Settembre a Cervia – Il Mese dell’Oro Bianco

Il mese di Settembre è in assoluto uno dei momenti più belli ed emozionanti per visitare la nostra città che in questo periodo sviluppa numerose iniziative molto interessanti. Eccone un piccolo assaggio :

Gli Eventi di Settembre a Cervia tra Storia, Cultura e Natura ed Ambiente

1) I Tramonti in Salina ( dal 18 Marzo al 9 Settembre )

Tutti i Sabati fino fino al 9 Settembre, è possibile effettuare una suggestiva escursione all’interno delle nostre Saline all’ora del tramonto regalandoti un’ esperienza ed un’ atmosfera veramente magica.

Durata: 1 e mezzo circa ; Necessaria la prenotazione .

2) Passeggiate Ecologiche in Pineta

Tutti i Lunedì fino al 3 Settembre alle ore 18 ecco un bellissimo itinerario alla scoperta della flora e  della fauna autoctona : La Pineta.

Guida ed animatore dell’iniziativa sarà Guerrino Gori, etologo e naturalista, dell’Associazione Nazionale Forestali delle Province di Ravenna e Ferrara. E’ prevista anche un’ introduzione storica sulla pineta e su Milano Marittima a cura di Renato Lombardi. Il ritrovo per la passeggiata è fissato all’ingresso della pineta antistante il parcheggio dello Stadio dei Pini – Germano Todoli – di Mi.Ma.

La partecipazione è gratuita

3 ) Borgomarina Vetrina di Romagna

Fino al 21 Settembre, tutti i giovedì, il caratteristico Borgo dei Pescatori offre una piacevole passeggiata per scoprire sapori e tradizioni locali. Ogni settimana prodotti gastronomici e dell’artigianato parleranno della cultura e della laboriosità della terra di Romagna. Dall’ Antico Faro al moderno ponte mobile sarà un alternarsi di esposizioni enogastronomiche, elaborazioni di artigianato artistico, degustazioni di prodotti tipici e menù della tradizione nei ristoranti del borgo.

4 ) Cervia a Lume di Candela

Tutti i martedì fino al 12 Settembre, il centro storico di Cervia ed il borgo dei pescatori ospitano artigiani, produttori ed artisti locali. Mercatini ed esposizioni di prodotti tipici dell’artigianato artistico di Romagna, animazioni e proposte gastronomiche, presentazioni ed eccellenze del territorio, musica ed animazione, prodotti dell’enogastronomia locale.

5 ) Sapore di Sale ( dal giovedì 6 a domenica 9 Settembre 2018 )

Sapore di Sale è una manifestazione culturale ed enogastronomica che mette al centro il sale dolce di Cervia, l’oro bianco da sempre associato alla vita, alla storia e all’identità della città.

Il sale è il protagonista nelle sue declinazioni storiche, culturali, culinarie, ambientali e salutistiche.

L’evento più caratteristico e tradizionale della manifestazione è la rievocazione storica dell’Armesa de sel, la distribuzione del sale di Cervia alla popolazione, dopo l’arrivo della burchiella al molo del Piazzale dei Salinari presso i Magazzini del Sale Darsena.

La manifestazione si svolge a Cervia, in vari luoghi della città, nel secondo weekend di settembre: giovedì 6, venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 settembre 2018.

Un po’ di storia :

La Rimessa del Sale, in dialetto romagnolo “Armesa de Sel”, è il momento centrale di Sapore di Sale e della Festa del Sale di Cervia.

La Rimessa del Sale è un’antica tradizione che si rinnova ogni anno, e che trae origine, storicamente, dai festeggiamenti che i salinari allestivano al termine della dura stagione di lavoro, nel mese di settembre. Era un momento di gioia collettiva che vedeva i lavoratori del sale con le loro famiglie protagonisti assoluti: lunghe file di burchielle, le imbarcazioni a fondo piatto utilizzate per il trasporto del sale, si muovevano dalle saline ai magazzini e qui sostavano per il controllo e lo stoccaggio della preziosissima merce, chiamata infatti “oro bianco”. La festa attirava in gran numero gli abitanti dei paesi vicini, ma anche importanti personaggi che non volevano perdere questo rito. Nel 1792 presero parte alla festa l’Arciduca Ferdinando d’Asburgo e l’Arciduchessa Maria Beatrice.

Nel secondo fine settimana di settembre, Cervia ogni anno ricorda la festa che per secoli ha segnato la vita della città.

Anche quest’anno, durante Sapore di Sale si tiene dunque la rievocazione storica dell’Armesa de Sel. Il sabato pomeriggio, la burchiella arriva lungo il canale, dalle saline fino ai magazzini – sapientemente guidata e trainata con le funi dai salinari – con un carico di 100 quintali di sale, che è poi distribuito al pubblico presente, sempre numerosissimo. Pubblico che si allinea in una lunga ordinata fila di centinaia di metri e che per ore resta sotto il sole cocente di settembre ad attendere la distribuzione rituale del sale. La domenica pomeriggio si replica esclusivamente la fase della distribuzione gratuita del sale.

Per dare uno sguardo all’intero programma della rassegna cliccate il seguente link .

Inoltre, scopri subito le nostre offerte per un soggiorno breve durante questa manifestazione storica e folkroristica all’insegna dello star bene e del mangiare bene.

6 ) Il Mercatino Europeo – XV Edizione ( dal 14 al 16 Settembre 2018 )

Nel centro storico di Cervia, per un intero week-end (dal venerdì alla domenica) lo shopping diventa internazionale e offre l’opportunità di avvicinarsi e di conoscere culture e abitudini di vari paesi d’Europa. Oltre 100 commercianti ambulanti provenienti da tutta Europa e dalle regioni italiane si danno appuntamento a Cervia per proporre prodotti tipici di gastronomia e artigianato dei loro luoghi d’origine.
L’iniziativa che negli anni è stata ospitata da città come Manchester, Saragozza, Firenze e Trieste, si tenne per la prima volta a Strasburgo nel 1990.

Come nasce?

A cercare una definizione semplice, si può dire che i Mercati Europei sono delle mostre-mercato dei venditori su aree
pubbliche provenienti dai paesi dell’Unione Europea.

In realtà i Mercati Europei di Fiva Confcommercio sono molto di più, perchè hanno un valore aggiunto che le consuete iniziative di piazza non riescono ad assicurare. Nei Mercati Europei, i banchi di provenienza estera sono un centinaio, mentre i rappresentanti delle specificità regionali italiane si aggirano intorno alla ventina. L’iniziativa che negli anni è stata ospitata da città come Manchester, Saragozza, Firenze e Trieste, si tenne per la prima volta a Strasburgo nel 1990. I Mercati Europei di Fiva Confcommercio nascono nel 2001, sulla scia delle positive esperienze maturate in altri Paesi comunitari e solitamente si svolgono da fine marzo a fine ottobre, dal venerdi alla domenica. Oggi sono circa una ventina le città italiane che ospitano annualmente il Mercatino Europeo. I Mercati Europei si sono sempre distinti per una serie di attività collaterali condotte a fianco dell’associazionismo locale. Grazie al loro sostegno, non sono mai mancate mostre fotografiche, attività di animazione, esibizioni di artisti di strada, bande musicali e gruppi folkloristici, raccolte di solidarietà.

Scopri le nostre offerte per il mese di settembre !!!